Quante segretarie hai cambiato negli ultimi anni?

Selezionare il personale è una delle principali attività strategiche per la propria azienda. Comporre gradualmente la squadra che ti farà procedere sul mercato con successo può essere un compito tutt’altro che semplice.

Prima di fare una sintetica discussione degli elementi da tener presente durante il processo di selezione, è importante ricordare che, senza sminuire la funzione di nessuno, non tutti i ruoli ricoprono la stessa importanza all’interno dei processi produttivi. In alcuni casi però, frequenti avvicendamenti in determinati ruoli, possono essere veramente costosi, in termini di tempo e denaro.

Per non sottovalutare i vari aspetti che compongono la questione, è bene tenere presente che ci sono alcune variabili importanti che indirizzano la strategia di selezione, per esempio la dimensione aziendale e il suo stile, in altre parole la cultura organizzativa tipica della tua azienda.

Sono aspetti centrali per progettare consapevolmente il processo di selezione di nuovo personale e potrebbero rendere necessario, nei casi più complessi l’intervento di un consulente o di un’agenzia di selezione esterna, capace di affiancarti nella conduzione del percorso selettivo.

Non ci sono dubbi sul fatto che sia fondamentale attivare i canali di reclutamento più adeguati, e tieni a mente che ci sono modi molto diversi per redigere un annuncio e pubblicarlo online. La chiarezza con cui lo farai (presentazione aziendale, descrizione mansione, skill e esperienza richiesta, tipo di contratto), oltre a dare un’immagine trasparente della tua azienda, avrà la capacità di attrarre le candidature migliori.

La fase successiva è lo screening dei curricula, tra i quali è opportuno inserire le candidature spontanee recentemente arrivate alla tua azienda e in linea con la posizione da ricoprire.

A questo punto si può procedere con i colloqui veri e propri, che è bene effettuare in poco tempo su un numero non troppo grande di candidati per non trovarsi poi a perdere il filo sulla decisione di selezione più opportuna.

Il punto probabilmente più importante è però costruire a monte uno schema delle attività essenziali che il candidato dovrà svolgere, delle competenze tecniche e delle soft skill che conseguentemente dovrà necessariamente avere. Solo attraverso una efficace schematizzazione di questi elementi e la loro considerazione puntuale durante il processo selettivo si possono evitare scelte affidate alla casualità.

Per ricevere altre informazioni e tutte le curiosità sull’argomento, contattaci al nostro numero di telefono +3908118671291 oppure scrivici all’indirizzo di posta elettronica info@oltriamo.com.

Per rimanere aggiornato e scriverti alla nostra newsletter, compila il form che trovi nella pagina.

Articoli correlati